Area Riservata
La Riabilitazione - servizi infermieristici, riabilitativi, corsi

INCONTINENZA URINARIA


Un problema di molti


05 LUG - Nel nostro Paese le persone che soffrono di questo disturbo sono circa 5 milioni. A esserne colpiti sono uomini e donne anche in giovane età.

Per essere più precisi, non sono risparmiati neanche i più piccoli: l’enuresi, infatti, (il volontario o involontario rilascio ripetuto di urina a letto o nei vestiti) interessa un bambino su dieci all’età di 7 anni.
Quello dell’incontinenza è un problema che si riflette in maniera pesante sulla qualità della vita di chi lo ha: il timore di non riuscire a controllare la vescica è spesso causa di isolamento, ansia, depressione. Nonostante questo, solo il 25% circa delle persone che ne sono affette si rivolga al medico.
Sono molteplici le cause dell’incontinenza ma gli esperti ci dicono che può essere curata con il trattamento adeguato.

L’attenzione e la sensibilità degli esperti verso questo importante problema è molto elevata; venerdì 28 giugno scorso si è celebrata, a dimostrazione di questo, la Giornata Nazionale dell’Incontinenza urinaria per la prevenzione e la cura. A promuoverla sono stati il Ministero della Salute e gli stessi pazienti riuniti nella Federazione Italiana Incontinenti e Disfunzioni del Pavimento Pelvico (FINCOPP).
In quest’occasione 200 ospedali italiani hanno aperto le porte ai cittadini per informare e diagnosticare questo disturbo.

Per trovare una soluzione quindi bisogna vincere vergogna e imbarazzo e rivolgersi al proprio medico di famiglia o allo specialista per individuare la cura più giusta per lo specifico problema.

Per approfondire e/o trovare altre informazioni potete consultare il sito del Ministero della salute all’indirizzo www.salute.gov.it o quello della FINCOPP all’indirizzo www.finco.org o chiamare il Numero verde FINCO 800 05 04 15 dalle 9 alle 13 nei giorni lavorativi.

Fonte: IPASVI