Area Riservata
La Riabilitazione - servizi infermieristici, riabilitativi, corsi

ACQUA CONTRO LA STITICHEZZA


E' importante aumentare l’apporto di liquidi e il consumo di fibre alimentari.


10 GIU - Per prevenire la stitichezza è importante aumentare l’apporto di liquidi e il consumo di fibre alimentari.

Bere molto e in maniera regolare sembra contrastare la stitichezza meglio di una dieta ricca di fibre. L’importanza dell’idratazione è stata sottolineata da uno studio pubblicato sull’American Journal of Gastroenterology. I ricercatori hanno preso in esame oltre 8.000 adulti ai quali è stato chiesto di rispondere a un questionario sulla consistenza delle feci, lo stile di vita, la dieta e l’apporto di liquidi. Tra le persone che consumavano la minima quantità di liquidi il problema stitichezza era più frequente (8% degli uomini e 13% tra le donne) rispetto agli uomini e donne che assumevano almeno 1,5 litri di acqua al giorno (rispettivamente 3% e 8%). I ricercatori non vogliono negare l’importanza delle fibre e dell’attività fisica, ma secondo questo studio se anche si segue una dieta ricca di fibre ma non si beve in abbondanza l’intestino non si regolarizza.

Da ricordare
La frequenza di defecazione varia da 3 volte al giorno a 3 volte la settimana e in generale le persone che soffrono di stitichezza si scaricano meno di 3 volte alla settimana. Va precisato tuttavia che possono soffrire di stitichezza anche soggetti con una normale frequenza di defecazione ma con altri disturbi quali eccessivo sforzo, feci dure, dolore durante l’espulsione, gonfiore addominale o sensazione di evacuazione incompleta.

Da fare
Per prevenire e trattare la stitichezza è importante aumentare l’apporto di liquidi (1,5-2 litri al giorno, salvo diversa indicazione medica) e il consumo di fibre alimentari (frutta e verdura). Inoltre bisognerebbe limitare l’assunzione di tè e caffè, anche se un caffè al mattino aumenta i movimenti intestinali ed evitare i formaggi fermentati, i fritti e i grassi di origine animale. Inoltre è importante un’attività fisica moderata quotidiana.

Per approfondire
Markland AD, Palsson O, Goode PS, et al. Association of Low Dietary Intake of Fiber and Liquids With Constipation: Evidence From the National Health and Nutrition Examination Survey. The American Journal of Gastroenterology 2013;108:796-803.

Fonte: IPASVI