Area Riservata
La Riabilitazione - servizi infermieristici, riabilitativi, corsi

SOLE, LE CONOSCENZE NON BASTANO?


Le ustioni solari nei giovani aumentano il rischio di melanoma.


03 GIU - Le ustioni solari nei giovani aumentano il rischio di melanoma.

Gli adolescenti sanno bene che prendere il sole senza protezione fa male, ma la crema solare non la usano ugualmente. E’ la conclusione di uno studio condotto dai dermatologi dell’Ospedale di Bergamo e dell’Università dell’Aquila.
I ricercatori hanno distribuito un questionario a 1.204 studenti di scuola secondaria che indagava le loro conoscenze sul cancro della pelle, la percezione dei pericoli dell’esposizione ai raggi ultravioletti e i comportamenti a rischio o protettivi. La maggioranza dei giovani era informata sul cancro della pelle (97%) e ne conosceva la terminologia (64,2%), era in grado di identificarne correttamente le cause (58,6%) e aveva una percezione corretta sia del pericolo dell’esposizione ai raggi solari (70,2%) sia delle conseguenze sul cancro della pelle (80,6%). Nonostante ciò, il comportamento degli studenti non era adeguato: solo il 13,5% dichiarava di far costantemente ricorso alla fotoprotezione, mentre il 39,1% non la usava.

Da ricordare
Le ustioni solari ripetute tra i 5 e i 18 anni aumentano il rischio di melanoma dell’età adulta. Inoltre l’esposizione ai raggi solari aumenta il rischio degli altri tumori della pelle.

Da fare
Per ridurre il rischio di ustioni oltre all’uso della crema solare, specifica per il proprio fototipo, è bene:

esporsi al sole in maniera graduale;
evitare l’esposizione nelle ore più calde, tra le 12 e le 17;
proteggere gli occhi, utilizzando lenti in grado di schermare il passaggio delle radiazioni UVA e UVB;
sospendere l’esposizione al sole in presenza di un arrossamento cutaneo associato a prurito e leggero bruciore;
non esporre i bambini al di sotto di un anno alla luce solare e proteggere i bambini tra 1 e 3 anni dall’esposizione al sole durante le ore non consigliate, proteggendoli con creme a schermo totale. Per i bambini più grandi, utilizzare creme ad alto indice protettivo evitando l’esposizione durante le ore più calde.

Per saperne di più
Suppa M, Cazzaniga S, Fagnoli MC, et al. Knowledge, perceptions and behaviours about skin cancer and sun protection among secondary school students from Central Italy. J Eur Acad Dermatol Venereol 2013;27:571-9.

Fonte: IPASVI