Area Riservata
La Riabilitazione - servizi infermieristici, riabilitativi, corsi

Le idee e la progettualità degli infermieri


oltre 170 le proposte per il XVI Congresso Ipasvi di Bologna


30 GEN  Gli infermieri hanno risposto con entusiasmo all'invito del Comitato centrale: oltre 170 le proposte per il XVI Congresso dedicato alla "forza di una nuova cultura per il sistema salute".

Grazie! Oltre 170 colleghi hanno risposto all’invito di proporre un loro contributo al XVI Congresso nazionale Ipasvi. Un successo che testimonia la loro volontà di partecipazione e, soprattutto, la ricchezza di progettualità e di idee degli infermieri italiani.

Se la cultura è quanto concorre alla formazione dell’individuo sul piano intellettuale e morale e all’acquisizione della consapevolezza del ruolo che gli compete come singolo e come appartenente ad una collettività, ebbene gli infermieri vogliono ora manifestare e mettere a disposizione del Paese la “loro” cultura.
Una cultura che può essere forza innovativa per definire e garantire nuove modalità di risposta ai bisogni di salute della popolazione che emergono in tutta la loro rilevanza; una cultura che affianca ed integra quella di altri gruppi professionali per delineare e costruire una risposta sanitaria altamente efficace in cui sia sempre più trasparente ed integrato l’apporto di chi diagnostica e cura le patologie e di chi cura ed assiste la persona.
Il XVI Congresso della Federazione nazionale dei Collegi Ipasvi guarda al futuro del “sistema salute” e del Paese. Un futuro in cui il ruolo, le funzioni e la presenza forte, intellettualmente e culturalmente vivace degli infermieri, non potranno che essere valore aggiunto per la collettività.
La professione infermieristica ha di fronte un’altra fase storica: quella della consapevolezza del proprio valore professionale e della volontà di un impegno ancora più ampio e responsabile. Fase che dovrà continuare a coniugarsi con l’orgoglio professionale, la progettualità di sistema, la valorialità e l’etica della responsabilità.
Necessariamente, tra le oltre 170 proposte pervenute, è stata attuata una valutazione dei lavori proposti e ne sono stati individuati 13 che verranno direttamente presentati al congresso. Ma vi è la convinzione che l’insieme di tutti contributi costituisca per il gruppo professionale un patrimonio da valorizzare.
Il Comitato centrale, pertanto, ha deciso di inserire ogni contributo in una “pen drive” che sarà distribuita ai partecipanti al Congresso e di mettere poi tali contributi a disposizione della comunità professionale attraverso il portale della Federazione.

Ancora grazie a nome mio personale e di tutto il Comitato Centrale della Federazione!
La Presidente
Annalisa Silvestro

Vi aspettiamo numerosi a Bologna nei giorni 22, 23 e 24 marzo 2012
al XVI Congresso Nazionale della Federazione dei Collegi Ipasvi
PROFESSIONISTI NEL CUORE DEL FUTURO
INFERMIERI. LA FORZA DI UNA NUOVA CULTURA PER IL SISTEMA SALUTE

 

da ipasvi.it